Per contribuire ai contenuti

Questo blog è stato aperto da Mario Ardigò per consentire il dialogo fra gli associati dell'associazione parrocchiale di Azione Cattolica della Parrocchia di San Clemente Papa, a Roma, quartiere Roma - Montesacro - Valli, e fra essi e altre persone interessate a capire il senso dell'associarsi in Azione Cattolica, palestra di libertà e democrazia nello sforzo di proporre alla società del nostro tempo i principi di fede, secondo lo Statuto approvato nel 1969, sotto la presidenza nazionale di Vittorio Bachelet, e aggiornato nel 2003.
Questo blog è un'iniziativa di laici aderenti all'Azione Cattolica della parrocchia di San Clemente papa e manifesta idee ed opinioni espresse sotto la personale responsabilità di chi scrive. Esso non è un organo informativo della parrocchia né dell'Azione Cattolica e, in particolare, non è espressione delle opinioni del parroco e dei sacerdoti suoi collaboratori, anche se i laici di Azione Cattolica che lo animano le tengono in grande considerazione.
Chi voglia pubblicare un contenuto (al di là dei semplici commenti ai "post", che possono essere lasciati cliccando su "commenti"), può inviarlo a Mario Ardigò all'indirizzo di posta elettronica marioardigo@yahoo.com all'interno di una e-mail o come allegato Word a una e-email. I contenuti pubblicati su questo blog possono essere visualizzati senza restrizioni da utenti di tutto il mondo e possono essere elaborati da motori di ricerca; dato il tema del blog essi potrebbero anche rivelare un'appartenenza religiosa. Nel richiederne e autorizzarne la pubblicazione si rifletta bene se inserirvi dati che consentano un'identificazione personale o, comunque, dati di contatto, come indirizzo email o numeri telefonici.
Non è necessario, per leggere i contenuti pubblicati sul blog, iscriversi ai "lettori fissi".
L'elenco dei contenuti pubblicati si trova sulla destra dello schermo, nel settore archivio blog, in ordine cronologico. Per visualizzare un contenuto pubblicato basta cliccare sul titolo del contenuto. Per visualizzare i post archiviati nelle cartelle per mese o per anno, si deve cliccare prima sul triangolino a sinistra dell'indicazione del mese o dell'anno.
Dal gennaio del 2012, su questo blog sono stati pubblicati oltre 1400 interventi (post) su vari argomenti. Per ricercare quelli su un determinato tema, impostare su GOOGLE una ricerca inserendo "acvivearomavalli.blogspot.it" + una parola chiave che riguarda il tema di interesse (ad esempio "democrazia").
GOOGLE INSERISCE DEI COOKIE NEL CORSO DELLA VISUALIZZAZIONE DEL BLOG. SI TRATTA DI PROGRAMMI COMUNEMENTE UTILIZZATI PER MIGLIORARE E RENDERE PIU' VELOCE LA LETTURA. INTERAGENDO CON IL BLOG LI SI ACCETTA. I BROWSER DI NAVIGAZIONE SUL WEB POSSONO ESSERE IMPOSTATI PER NON AMMETTERLI: IN TAL CASO, PERO', POTREBBE ESSERE IMPOSSIBILE VISUALIZZARE I CONTENUTI DEL BLOG.
Un cordiale benvenuto a tutti e un vivo ringraziamento a tutti coloro che vorranno interloquire.
Il gruppo di AC di San Clemente Papa si riunisce abitualmente il martedì alle 17 e anima la Messa domenicale delle 9.

Mario Ardigò, dell'associazione di AC S. Clemente Papa - Roma

domenica 9 ottobre 2016

Il gioco della riforma costituzionale - Per conoscere la riforma costituzionale

Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma costituzionale

Regole del gioco

Partecipanti: sono necessari un direttore del gioco e non più di 30 partecipanti
Procedura di gioco:
-il direttore del gioco distribuisce ad ogni partecipante un foglietto con una domanda e una risposta sui temi della riforma costituzionale; ogni foglietto vale un punto;
-Il direttore del gioco invita ogni partecipante a leggere ad alta voce, lentamente, la risposta scritta sul foglietto che gli è stato consegnato e invita gli altri partecipanti a prestare attenzione alla lettura;
- quando tutti i partecipanti hanno letto la risposta scritta sul loro foglietto, il direttore di gioco pone a tutti i partecipanti, di seguito ma in ordine casuale, le domande  scritte sui foglietti. Se il partecipante che ha il foglietto su cui è scritta la domanda fornisce la risposta corretta, conserva il suo punto, altrimenti lo deve cedere all’altro partecipante che dà la risposta corretta;
- terminate tutte le domande, il direttore dichiara vincitore chi ha più punti;
- in caso di parità di punteggio, viene effettuato uno spareggio riproponendo le domande, fino a che uno dei partecipanti, tra quelli a parità di punteggio, abbia raggiunto il punteggio più alto.
- al vincitore spetterà un premio e un attestato di vittoria.


PRIMA  PARTITA


Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
1
Quando si terrà il referendum sulla riforma costituzionale?

RISPOSTA:

IL REFERENDUM COSTITUZIONALE SI TERRA’ DOMENICA 4 DICEMBRE PROSSIMO




VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
2
Quando il Parlamento ha approvato la riforma costituzionale?

RISPOSTA:

IL PARLAMENTO HA APPROVATO LA RIFORMA COSTITUZIONALE NELL’APRILE DI QUEST’ANNO




VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
3
Che cos’è la riforma costituzionale?

RISPOSTA:

La riforma costituzionale è una legge che modifica o abolisce articoli della Costituzione e di alcune leggi costituzionali



VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
4
Di quanti articoli si compone la riforma costituzionale?

RISPOSTA:

La riforma costituzionale è una legge  costituzionale di 41 articoli





VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
5
Da chi è stato chiesto il referendum costituzionale?

RISPOSTA:

 Il referendum costituzionale è stato chiesto validamente da parlamentari (oltre un quinto dei membri della Camera dei deputati) e dai Comitati per il SI (con oltre cinquecentomila elettori). Il Comitato per il NO non è riuscito a raccogliere adesioni sufficienti

VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
6
Perché il referendum costituzionale sia valido, dovrà partecipare un numero minimo di votanti?

RISPOSTA:

Il referendum costituzionale sarà valido qualunque sia il numero dei votanti





VALE UN PUNTO

Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
7
Quanti articoli della costituzione vengono  modificati o aboliti dalla riforma costituzionale?

RISPOSTA:
La legge di riforma costituzionale modifica o abolisce 50 articoli della Costituzione su 139





VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
8
Quante leggi costituzionali vengono modificate dalla riforma costituzionale?

RISPOSTA:
La legge  di riforma costituzionale modifica 3 leggi costituzionali







VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
9
Che cosa modifica la riforma costituzionale?

RISPOSTA:
La riforma costituzionale modifica le istituzioni fondamentali della Repubblica





VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
10
Quanti saranno i nuovi senatori?

RISPOSTA:
 I membri del nuovo Senato saranno 100, oltre agli ex Presidenti della Repubblica, i quali saranno senatori a vita




VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
11
Quanti sono attualmente i membri del Senato?


RISPOSTA:
Attualmente i membri del Senato sono 315, oltre a 5 senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica e agli ex Presidenti della Repubblica, anch’essi senatori a vita


VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
12
Chi sceglierà i nuovi senatori?

RISPOSTA
 95 senatori saranno eletti su base regionale dai consiglieri regionali e dai consiglieri delle Province autonome di Trento e Bolzano; 5 senatori saranno nominati dal Presidente della Repubblica

VALE UN PUNTO


Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
13
Tra chi saranno scelti i nuovi senatori eletti dai consiglieri regionali e di quelli delle Province Autonome di Trento e Bolzano?


RISPOSTA
I nuovi senatori saranno scelti tra i consiglieri regionali e tra i sindaci. In particolare ogni Consiglio regionale e i Consigli delle Province autonome di Trento e Bolzano nomineranno ciascuno un senatore scelto tra i sindaci dei propri territori
VALE UN PUNTO

Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
14
Quanto durerà il nuovo Senato?


RISPOSTA
 Il nuovo Senato, a differenza della Camera dei deputati, non avrà una scadenza. Scadranno solo i suoi membri. Sarà rinnovato continuamente, ma parzialmente




VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
15
Quanto dureranno i senatori eletti dai consiglieri regionali e da quelli delle Province autonome di Trento e Bolzano?

RISPOSTA
I senatori eletti dai consiglieri regionali e da quelli delle Province Autonome di Trento e Bolzano dureranno quanto i Consigli che li hanno eletti

VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
16
Quanto dureranno i senatori nominati dal Presidente della  Repubblica?

RISPOSTA
 I senatori nominati dal Presidente della Repubblica dureranno sette anni.



VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
17
I nuovi senatori riceveranno uno stipendio per il lavoro che faranno in Senato?


RISPOSTA
 I nuovi senatori non riceveranno uno stipendio per il lavoro che faranno in Senato.



VALE UN PUNTO

Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
18
Che succederà se un senatore eletto dai consiglieri regionali o da quelli delle Province Autonome di Trento e  di Bolzano cesserà di essere consigliere regionale o sindaco prima della scadenza del Consiglio che lo ha eletto?

RISPOSTA
 Il senatore eletto dai consiglieri regionali o da quelli delle Province Autonome di Trento e di Bolzano che cesserà di essere consigliere regionale o sindaco prima della scadenza del Consiglio che lo ha eletto, decadrà da senatore.
VALE UN PUNTO

Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
19
Il nuovo Senato avrà gli stessi poteri di fare leggi della Camera dei deputati?


RISPOSTA
 Il nuovo Senato avrà meno poteri di fare leggi rispetto a quelli della Camera dei deputati

VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
20
Il nuovo Senato potrà fare leggi senza il concorso della Camera dei Deputati?


RISPOSTA
 Il nuovo Senato non potrà fare leggi senza il concorso della Camera dei deputati

VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
21
 La Camera dei deputati potrà fare leggi senza il concorso del nuovo Senato?

RISPOSTA
 La Camera dei deputati potrà fare alcuni tipi di  leggi senza il concorso del Senato



VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
22
Il Parlamento continuerà ad essere composto dalla Camera dei deputati e dal Senato

RISPOSTA
Il Parlamento continuerà ad essere composto della Camera dei deputati e del Senato



VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
23
Il Governo dovrà ottenere la fiducia del nuovo Senato?

RISPOSTA
Il Governo non dovrà più ottenere la fiducia del nuovo Senato.




VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
24
Quale Camera del Parlamento voterà la fiducia al Governo

RISPOSTA
La fiducia al Governo sarà votata solo dalla Camera dei deputati




VALE UN PUNTO




Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
25
I cittadini elettori potranno influire sulla scelta dei senatori eletti dai consiglieri regionali e da quelli delle Province Autonome di Trento e Bolzano?

RISPOSTA
 Nella riforma costituzionale è previsto è previsto che quei senatori siano eletti in conformità alle scelte espresse dagli elettori per i candidati consiglieri in occasione del rinnovo dei medesimi organi, secondo le modalità stabilite dal una legge ordinaria che dovrà essere approvata dopo l’entrata in vigore della riforma costituzionale.


VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
26
Quali leggi dovranno continuare  essere approvate con il concorso delle due Camere?



RISPOSTA
Dovranno continuare ad essere approvate collettivamente dalle due Camere molti tipi di leggi, in particolare le leggi costituzionali, quelle di attuazione della normativa europea e quelle che riguardano l’ordinamento e le funzioni dei Comuni e delle Città metropolitane.


VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
27
Il nuovo Senato potrà influire sulla formazione delle leggi di competenza esclusiva della Camera dei deputati?

RISPOSTA
 Il nuovo Senato potrà proporre modifiche alle proposte di legge discusse dalla Camera dei Deputati, che delibererà in via definitiva accogliendole o rigettandole.


VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
28
Il nuovo Senato potrà proporre alla Camera dei deputati di approvare una legge nelle materie attribuite alla competenza legislativa esclusiva dei deputati?

RISPOSTA
 Il nuovo Senato potrà proporre alla Camera dei deputati di approvare una legge nelle materie attribuite alla competenza esclusiva dei deputati


VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
29
I membri del Senato eletti dai consiglieri regionali e da quelli delle Province Autonome di Trento e Bolzano dovranno uniformarsi, nel lavoro in Senato, alle decisioni dei Consigli che li hanno eletti?

RISPOSTA
I membri del Senato eletti dai consiglieri regionali e da quelli delle Province Autonome di Trento e Bolzano non dovranno uniformarsi, nel lavoro in Senato, alle decisioni dei Consigli che li hanno eletti. Agiranno senza vincolo di mandato.

VALE UN PUNTO
Il gioco della riforma costituzionale
Per conoscere la riforma su cui si voterà al referendum
30
I nuovi senatori rappresenteranno la Nazione?


RISPOSTA
Nella riforma costituzionale è scritto che solo  i deputati rappresenteranno la Nazione.




VALE UN PUNTO


Nessun commento:

Posta un commento