Per contribuire ai contenuti

Questo blog è stato aperto da Mario Ardigò per consentire il dialogo fra gli associati dell'associazione parrocchiale di Azione Cattolica della Parrocchia di San Clemente Papa, a Roma, quartiere Roma - Montesacro - Valli, e fra essi e altre persone interessate a capire il senso dell'associarsi in Azione Cattolica, palestra di libertà e democrazia nello sforzo di proporre alla società del nostro tempo i principi di fede, secondo lo Statuto approvato nel 1969, sotto la presidenza nazionale di Vittorio Bachelet, e aggiornato nel 2003.
Questo blog è un'iniziativa di laici aderenti all'Azione Cattolica della parrocchia di San Clemente papa e manifesta idee ed opinioni espresse sotto la personale responsabilità di chi scrive. Esso non è un organo informativo della parrocchia né dell'Azione Cattolica e, in particolare, non è espressione delle opinioni del parroco e dei sacerdoti suoi collaboratori, anche se i laici di Azione Cattolica che lo animano le tengono in grande considerazione.
Chi voglia pubblicare un contenuto (al di là dei semplici commenti ai "post", che possono essere lasciati cliccando su "commenti"), può inviarlo a Mario Ardigò all'indirizzo di posta elettronica marioardigo@yahoo.com all'interno di una e-mail o come allegato Word a una e-email. I contenuti pubblicati su questo blog possono essere visualizzati senza restrizioni da utenti di tutto il mondo e possono essere elaborati da motori di ricerca; dato il tema del blog essi potrebbero anche rivelare un'appartenenza religiosa. Nel richiederne e autorizzarne la pubblicazione si rifletta bene se inserirvi dati che consentano un'identificazione personale o, comunque, dati di contatto, come indirizzo email o numeri telefonici.
Non è necessario, per leggere i contenuti pubblicati sul blog, iscriversi ai "lettori fissi".
L'elenco dei contenuti pubblicati si trova sulla destra dello schermo, nel settore archivio blog, in ordine cronologico. Per visualizzare un contenuto pubblicato basta cliccare sul titolo del contenuto. Per visualizzare i post archiviati nelle cartelle per mese o per anno, si deve cliccare prima sul triangolino a sinistra dell'indicazione del mese o dell'anno.
Dal gennaio del 2012, su questo blog sono stati pubblicati oltre 1400 interventi (post) su vari argomenti. Per ricercare quelli su un determinato tema, impostare su GOOGLE una ricerca inserendo "acvivearomavalli.blogspot.it" + una parola chiave che riguarda il tema di interesse (ad esempio "democrazia").
GOOGLE INSERISCE DEI COOKIE NEL CORSO DELLA VISUALIZZAZIONE DEL BLOG. SI TRATTA DI PROGRAMMI COMUNEMENTE UTILIZZATI PER MIGLIORARE E RENDERE PIU' VELOCE LA LETTURA. INTERAGENDO CON IL BLOG LI SI ACCETTA. I BROWSER DI NAVIGAZIONE SUL WEB POSSONO ESSERE IMPOSTATI PER NON AMMETTERLI: IN TAL CASO, PERO', POTREBBE ESSERE IMPOSSIBILE VISUALIZZARE I CONTENUTI DEL BLOG.
Un cordiale benvenuto a tutti e un vivo ringraziamento a tutti coloro che vorranno interloquire.
Il gruppo di AC di San Clemente Papa si riunisce abitualmente il martedì alle 17 e anima la Messa domenicale delle 9.

Mario Ardigò, dell'associazione di AC S. Clemente Papa - Roma

domenica 21 aprile 2013

Appunti di lettura da Il Cielo e la Terra di Bergoglio-Skorka, Mondadori, 2013


Appunti di lettura da Il Cielo e la Terra di Bergoglio-Skorka,  Mondadori, 2013

1 parte
  Dopo l'elezione del nuovo Papa molti stanno cercando di capirne il pensiero. Sono stati quindi posti in commercio molto velocemente suoi scritti di quando non era ancora papa. Uno dei primi, che ha avuto grande diffusione perché è stato distribuito con il quotidiano La Repubblica,  è Il cielo e la terra, pubblicato due anni fa e scritto con il rabbino Abraham Skorka.  Anche se è stato scritto da due persone che esercitano il ministero religioso nelle rispettive comunità, non è un libro di religione e nemmeno sulla religione.  Il dialogo tra i due autori è centrato sull'Argentina del loro tempo e su vari problemi che storicamente quella nazione ha avuto. Ma non è nemmeno un libro di politica, perché non dà indirizzi operativi né si schiera. Piuttosto riflette su come da persona animate da un forte senso etico si può agire di fronte ai problemi del proprio tempo.
  L'Europa e la sua storia sono molto lontane dagli interessi degli autori. Nel libro si fanno rapidi cenni alla storia argentina, che è in genere poco conosciuta in Italia.
 L'indipendenza nazionale argentina dalla monarchia spagnola si compì tra il 1810 e il 1816 ed ebbe le caratteristiche di un processo di decolonizzazione da una potenza europea. Esso ebbe caratteristiche molto diverse da quello italiano il quale, oltre all'indipendenza dalla potenza austriaca, che tuttavia considerava le regioni italiane sotto il suo dominio non territori coloniali ma parte integrante del suo impero, comportò l'abbattimento di diverse monarchie indipendenti italiane, tra le quali quella del Papa. L'indipendentismo argentino non ebbe, in particolare, l'accentuazione anticlericale che caratterizzò quello italiano, per la presenza, tra i principi che si opponevano all'unità nazionale, del papa.
 Alcuni dei temi del libro sono stati recentemente riproposti dal Papa nella sua predicazione. Ad esempio quello della lotta contro le passioni che generano narcisismo, consumismo, relativismo, edonismo (pag.31;61). E il tema dell'umiltà. E, ancora, la necessità di accompagnare l'elemosina con un gesto che stabilisca una relazione più profonda con il bisognoso.
 Possiamo anche immaginare che parlando di certi problemi di spiritualità, il Papa abbia inteso riferirsi ad esempi negativi concretamente esistenti nella società argentina di oggi. Tutto il libro  è centrato sul dialogo,  ma può pensarsi che in Argentina questo con sia la normalità. A proposito di una sua partecipazione a un'assemblea di protestanti, nel corso della quale ricevette la benedizione dei fedeli di quella confessione, il Papa riferisce che poi su una rivista apparve un titolo del seguente tenore Buenos Aires, seggio vacante. L'arcivescovo è incorso nel reato di apostasia  (pag.197).
 Mario Ardigò - Azione Cattolica in San Clemente Papa - Roma - Monte Sacro - Valli

Nessun commento:

Posta un commento